S't v¨ vivar in aligrý guŕrdat'd davanti e no di drý - Se vuoi vivere con serenitÓ guarda avanti e non dietro...

Web Marketing

Siete in:Web Marketing

Come migliorare il punteggio delle campagne Facebook-ads

TAGS SOCIAL MEDIA MARKETING, GOOGLE ADWORDS, RELEVANCE SCORE, TARGETTIZARE

disegno di un ape con scritta nera su sfondo bianco

Sai cos’è il punteggio di pertinenza delle inserzioni Facebook? O relevance score di Facebook Ads? E’ un punteggio da 1 a 10 che Facebook assegna alle tue campagne pubblicitarie attivate tramite la piattaforma Facebook Ads. Appare dopo che l’annuncio è stato erogato alle prime 500 persone; se non lo vedi nelle tue campagne, lo puoi attivare andando sulle impostazioni della campagna – colonne – personalizza colonne – punteggio di pertinenza. Fare Social Media Marketing significa ottimizzare al meglio l’attività Social a 360 gradi, dalla semplice gestione di pagine Facebook all’ideazione di strategie efficaci e relativi monitoraggi dei risultati, ads comprese ovviamente. E’ un approccio ormai stabile per quanto riguarda Google Adwords (con il suo punteggio di qualità, analogo a quello pensato da Facebook), ma ancora poco affermato per quanto concerne la piattaforma pubblicitaria di Facebook, che viene data quasi per scontata. Niente di più sbagliato.

L'articolo continua nel link in basso...

BEE-SOCIAL.IT - VAI AL SITO

HTTPS tra ranking e sicurezza

TAGS CHROME, FACEBOOK, CERTIFICATI SSL, CTR, SERP

un lucchetto disegnato e il logo di google

Qualche tempo fa Google ha segnalato che nell’ultima versione del suo browser Chrome, sarebbero stati mostrati degli alert ai visitatori in cui sarebbe stato detto in maniera allarmante, che se approdavano su un sito web senza HTTPS, avrebbe mostrato un messaggio funesto, del tipo: “Ehy, attenzione che questo sito non è sicuro!”. Gli utenti del web non sono meno sospettosi delle persone off line, anzi, essendo un fenomeno relativamente giovane in Italia (è vero, molte persone hanno scoperto le magnificenze del web grazie a Facebook) le remore e paure dell’ignoto hacker che vuole rubare i dati dei punti del Carrefour sono dietro l’angolo, ma anche i dati delle carte di credito, certo.

L'articolo continua nel link in basso...

BLOG.TAGLIAERBE.COM - VAI AL SITO

Email marketing: i 10 errori fatali (e le 10 soluzioni)

TAGS BRAND IDENTITY, SPAM, CUSTOMER JOURNEY, DATABASE BUILDING, CAMPAGNE RESPONSIVE

pagina pubblicitaria di mailup per prestashop

Caricamento delle liste di destinatari, creazione dell’email, lancio. Sono tanti i brand che appiattiscono le attività di email marketing a queste tre grandi fasi. La situazione, in realtà, è ben più complessa di così, perché tra la l’importazione del database e l’invio della campagna ci attendono diverse e specifiche attività, tra le cui pieghe si dischiude il reale potenziale dell’email marketing. In questo blog post abbiamo pensato di riunire i passi falsi e gli errori che un marketer può commettere nella gestione delle attività di email marketing: dieci errori che coincidono con dieci mancate occasioni per ottenere di più, molto di più, dalle proprie campagne. Il primo consiglio è quello di non "Inviare senza consenso e acquistare indirizzi": Avere il consenso del destinatario a ricevere le tue comunicazioni ha tre implicazioni molto importanti.

L'articolo continua nel link in basso...

BLOG.MAILUP.IT - VAI AL SITO

Pubblicita'/Promozione

Pubblicita'/Promozione